Belli. Sonetti. “Li cavajeri”, 21 aprile 1834

Belli. Sonetti. “Li cavajeri”, 21 aprile 1834   Quale prefazione riporto una lucida analisi di R. Marchi: “Per Belli, a differenza del Porta, il romanesco impiegato nelle poesie è uno strumento letterariamente vergine, che per la prima volta (al di là della tradizione popolare degli stornelli, delle pasquinate, della poesia sguaiatamente comica) viene elevato a lingua della...